martedì, dicembre 18

ROMA – CONFERITA AI POLIZIOTTI GRANATA E TODARO LA LAUREA ALLA MEMORIA

 
 
Pippo Condipodero
 
Roma – Ieri pomeriggio, nell’aula magna dell’Università “Niccolò Cusano” al termine delle
discussioni delle tesi di laurea, E’ stata consegnata dal magnifico rettore Fabio Fortuna, la laurea
alla memoria degli studi compiuti a Tiziano Granata in Economia e a Rino Todaro in Scienze
Politiche. Poliziotti scomparsi prematuramente, l’uno dall’altro nello spazio di qualche giorno. A
ritirare la pergamena per Todaro è stato il padre, per Granata il fratello Davide. Il papà di Rino
Todaro, che ha raggiunto la capitale assieme agli altri figli e i nipoti, nel suo breve e toccante
intervento, ha ringraziato i rappresentanti dell’Ateneo, i tutor, i colleghi, gli amici e i conoscenti che
gli sono stati vicini.
 
 
 
 
Erano presenti alla cerimonia: il dott. Daniele Manganaro, i colleghi di lavoro
Francesco Ingegneri, il dott.Cristian Barresi, il dott.Sebastiano Proto, gli ultimi due, avevano condiviso il
percorso degli studi universitari assieme ai colleghi scomparsi. Presente anche il dott. Cono
Condipodero, responsabile del Point Unicusano di Brolo, che si è attivato a curare l’iter per la
consegna ai parenti del titolo accademico alla memoria, dove Granata e Todaro erano iscritti.
Presente alla manifestazione la compagna di Tiziano Granata: Lorena Ricciardello. Il rettore Fabio
Fortuna, nel suo intervento ha tracciato le figure dei due poliziotti, mettendo in risalto l’impegno e
la passione per lo studio. Entrambi, avevano sostenuto tutte le materie e presentato la tesi di laurea.
Importante, era anche il ruolo del loro lavoro di poliziotti, si occupavano in particolare di ecomafie
e fino a oggi ancora non è del tutto chiara la vicenda della loro scomparsa.