giovedì, dicembre 3

BROLO – In discussione in Consiglio Comunale il regolamento agevolazioni per emergenza Covid, variazione di bilancio e postazione drive in per i tamponi

E’ stato un Consiglio Comunale proficuo quello di ieri sera a Brolo.

Approvato dalla maggioranza il regolamento per le agevolazioni straordinarie concesse per l’emergenza Covid a commercianti e imprese sfruttando il fondo perequativo degli Enti Locali predisposto dalla Regione Siciliana. In particolare, al Comune di Brolo, sono destinati oltre 273mila euro, fondi che la Regione dovrebbe attribuire entro il 31 dicembre prossimo per sostenere gli operatori economici, le imprese e le associazioni costrette alla chiusura nel periodo dell’emergenza sanitaria. Le riduzioni e le agevolazioni riguardano tasse e i tributi locali come IMU, Tari (sia per la parte fissa e che per la parte variabile), Cosap e imposta per la pubblicità fino al 75% dell’importo dovuto, per un periodo di quasi 10 mesi, escludendo quindi gennaio e febbraio 2020 in cui le attività sono state regolari, e in modo da non sforare le risorse che verranno erogate dalla Regione. “Utilizzeremo questi fondi al meglio per aiutare ulteriormente l’economia locale dopo le agevolazioni varate in precedenza dall’Amministrazione Comunale – commenta il Sindaco Giuseppe Laccoto – le risorse del fondo perequativo vanno impiegate per il periodo del lockdown, ma non lesiniamo sforzi per sostenere commercianti, artigiani, imprese e famiglie in questo periodo davvero difficile”.

Inoltre, con i voti della maggioranza consiliare è stata ratificata la variazione di bilancio per inserire il finanziamento di 2milioni e 700mila euro ottenuto dal Ministero dell’Istruzione per il completamento della scuola di Via Trento in contrada Piana.

All’unanimità, poi, è stato approvato il punto relativo all’integrazione del programma triennale delle opere pubbliche finalizzato all’inserimento dei progetti di sistemazione idraulica dei Torrenti Pozzo e Brolo, oltre alla realizzazione del cunettone sottoferroviario per il convogliamento delle acque piovane dalla Via Torrenova al lungomare Rizzo. “Tre progetti fondamentali per la sicurezza del territorio – afferma il Sindaco Laccoto -(FOTO IN ALTO) interventi attesi da tempo dalle famiglie residenti e da numerose attività imprenditoriali”.

Unanimità anche per l’approvazione del punto relativo alla realizzazione di due campi da calcetto e 2 da padel nella zona di Via Ferrara.

Infine, approvato anche l’ordine del giorno per chiedere l’istituzione di una postazione drive-in permanente per effettuare tamponi rapidi e test sierologici per la popolazione adulta e tamponi rapidi e salivari per bambini. “Una proposta di grande attualità che sono fiducioso possa essere accolta dalle istituzioni sanitarie – commenta il Sindaco Laccoto – per una struttura che potrà essere a servizio di un vasto comprensorio”.

 

 

Condividi