mercoledì, agosto 21

BROLO – LO SPORT VALORE ESSENZIALE DEL VIVERE CIVILE

Pippo Condipodero

 

Brolo – Prende il via questa sera alle ore 20,30, sul campetto comunale sito in via Santa  Barbara, il primo memorial intitolato a Paolo Gullà, giovanissimo sportivo scomparso prematuramente.

Questa competizione sportiva, voluta dall’amministrazione comunale, dai tantissimi amici e compagni di gioco di Paoletto, i riflettori sono puntati su tutte le numerose squadre nebroidee che vi prenderanno parte.

E’ desiderio dei genitori Pippo e Nunziatina Gullà che sia un torneo che si svolga oltre che per la passione per il gioco del calcio, all’insegna dello sport per far acquisire ai ragazzi i valori per le nuove amicizie, il senso della solidarietà, autostima, autocontrollo, forza di volontà, il rispetto verso gli altri nel lavoro di squadra e la capacità di risolvere i piccoli e grandi problemi, a superare le differenze culturali, religiose, sociali.

Lo sport, inteso come ruolo essenziale nella crescita dei ragazzi con i tanti sacrifici costretti a sostenere per gli orari da rispettare negli allenamenti, a saper ascoltare gli altri, i traguardi da conquistare; sono esperienze che stimolano il processo educativo nei giovani atleti, avendo cura anche del proprio corpo con adeguata alimentazione e igiene. Lo sport, visto e amato oltre come competizione agonistica che riserva forti emozioni, come cambiamento sociale nella formazione nello sviluppo e nell’educazione del futuro cittadino.

Il bravissimo allenatore di football americano, Vincent Lombardi, affermò che nello sport: “ Non importa quante volte cadi, ma quante volte cadi e ti rialzi”. Questa sera, sarà un appuntamento da non perdere, perché assistere ad una competizione sportiva oltre a far bene per il nostro tempo libero, si attivano sempre di più i valori essenziali per una convivenza civile.