lunedì, luglio 6

BROLO – stralcio di “Mutui Fantasma”, il Tribunale di Patti assolve ex responsabile dell’area economica e finanziaria del Comune

Il Tribunale Penale di Patti in composizione collegiale, presidente Dott. Scavuzzo, ha assolto dall’accusa di peculatoaggravato dal danno patrimoniale di rilevante entità, l’ex Responsabile dell’Area Economica e Finanziaria del Comune di Brolo. (foto in basso)

Il dirigente, coinvolto peraltro nella più vasta operazione denominata “Mutui Fantasma” in cui processo è ancora in atto, era accusato di essersi appropriato della somma di € 38 mila provenienti dalle casse del Comune, falsificando ben 7 mandati di pagamento, profittando del suo ruolo all’interno dell’ente; i falsi mandati poi, secondo gli inquirenti, sarebbero stati presentati presso l’Unicredit di Brolo, l’istituto bancario che funge da tesoriere del Comune, per il tramite del legale rappresentante della Palestra Liar Sport, indicata come finta creditrice ed imputata in concorso, pure assolta.

La Pubblica accusa aveva chiesto la condanna alla pena di anni 4 e mesi 6 di reclusione per entrambi.

Il tribunale ha invece accolto integralmente le istanze degli avvocati Pinuccio Calabró e Fabio Marchetta, difensori del Dirigente Comunale, e dell’Avv. Alessandro Nespola, difensore della coimputata, i quali, all’esito di una complessa istruttoria, sono riusciti a dimostrare la totale estraneità ai fatti dei loro assistiti.

Il Comune di Brolo era costituito parte civile con l’avv. Giovanna Princiotta.

 

 

fonte notizia: www.live24.it

Condividi