sabato, febbraio 27

LACCOTO: LA ZONA ROSSA NON DEVE DIVENTARE PROFONDO ROSSO PER TUTTI

Per le due settimane di zona rossa in Sicilia, che si sommano alle precedenti aperture e chiusure a singhiozzo, sono previsti centinaia di licenziamenti nelle attività commerciali e circa mezzo miliardo di perdita di fatturato. Una ricaduta pesantissima per le attività che subiscono maggiormente le conseguenze della crisi economica legata alla pandemia.

Il Governo Regionale destini subito al commercio locale i ristori necessari ed eroghi le risorse previste nel “fondo perequativo degli Enti Locali” per compensare le minori entrate dei Comuni derivate dalla riduzione dei tributi locali.
La #zonarossa non deve diventare profondo rosso per tutti.

Condividi