sabato, febbraio 27

NASO – Entro il 2 marzo le osservazioni al PUDM: appello di Nuovi Orizzonti per Naso a tutelare e far rimanere per la maggior parte libera la spiaggia di Ponte Naso

Entro il 2 marzo le osservazioni al PUDM: appello di Nuovi Orizzonti per Naso a tutelare e far rimanere per la maggior parte libera la spiaggia di Ponte Naso

 

 

Scade il 2 marzo il termine per presentare osservazioni al Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo che è stato pubblicato ed è consultabile sul sito istituzionale del Comune di Naso.

Il gruppo di Nuovi Orizzonti per Naso ribadisce la propria contrarietà, già espressa pubblicamente anche nella seduta consiliare dello scorso 18 dicembre, di dare in concessione quasi il 50% del litorale, impedendo, di fatto, la libera fruizione di circa la metà di una delle spiagge più belle del comprensorio. “Quanto affermato dal nostro gruppo è visionabile sul sito Internet del Comune e in questo periodo di pubblicazione non solo è possibile ma è anche doveroso, da parte di chiunque, presentare osservazioni al Piano per chiederne una immediata revisione ed evitare così che si rovini un litorale di grande attrattiva e bellezza”.

I Consiglieri di Nuovi Orizzonti per Naso, Sara Caliò, Pamela Buttò, Maria Luisa Triscari e Attilio Onofaro, invitano i cittadini a mobilitarsi e a presentare osservazioni: “E’ questo il momento – affermano – poi sarà troppo tardi. Bisogna ridurre la parte di spiaggia che sarà possibile dare in concessione ai privati: esercitiamo insieme, al di là delle posizioni di parte, il diritto a esprimere un punto di vista diverso, ma che rappresenta la reale visione della tutela del nostro straordinario territorio”.

Condividi