mercoledì, ottobre 16

NASO – VINCENZO FRANCHINA SALVA LA VITA AD UN GIOVANE BAGNANTE CHE STAVA ANNEGANDO.

VINCENZO FRANCHINA SALVA LA VITA AD UN GIOVANE BAGNANTE CHE STAVA ANNEGANDO.

Pippo Condipodero

Brolo – Brutta avventura per Michael, 13 enne, di Floresta che ha rischiato di annegare nel tratto di mare antistante la spiaggia di Ponte Naso (frazione marina del Comune di Naso). Per Michael il giorno di vacanza tanto desiderato, stava trasformandosi in tragedia sotto gli occhi dei genitori e di decine di bagnanti.

Il ragazzo, stava giocando sul bagnasciuga con il mare agitato a causa del vento di magistrale che imperversava nella zona, improvvisamente,veniva travolto da un’onda anomala che lo risucchiava, trascinandolo a largo dalla riva. Il tredicenne, trovandosi in grande difficoltà, sbracciava tra le onde, gridava e chiedeva aiuto. Alla scena, si giungevano le grida dei bagnanti che si trovavano sulla spiaggia. Momento di forte tensione, allarmismo e spavento.

Sulla spiaggia, provvidenzialmente, si trovava il giovane studente universitario, Vincenzo Franchina, che senza pensarci due volte, si tuffava in mare e raggiungeva Michael che già annaspava ed aveva iniziato a bere, si trovava quasi allo stremo delle sue forze, non riusciva a parlare. Franchina, lo avvolgeva stretto tra le sue braccia e con grande difficoltà riusciva ad avere la meglio sui marosi e lo trascinava a riva. Tanta la gioia dei genitori e dei bagnanti per il gesto eroico compiuto da Vincenzo che ha rischiato la propria vita per mettere in salvo tra mille difficoltà quella del giovane Michael. Franchina, ai tanti ringraziamenti della gente, ha risposto:

“ Ho fatto quello che sentivo di fare”.