martedì, maggio 24

Situazione di grave rischio a Capo Calavà, l’Amministrazione Comunale di Gioiosa Marea chiede interventi urgenti

Situazione di grave rischio a Capo Calavà, l’Amministrazione Comunale di Gioiosa Marea chiede interventi urgenti

Intervenire con urgenza sia sul costone roccioso di Capo Calavà sia sulla galleria artificiale della Statale 113. E’ la richiesta avanza dal Sindaco di Gioiosa Marea Giusy La Galia (foto in basso) e dall’Assessore alla Protezione Civile Giosuè Giardina in una nota inviata al Presidente della Regione Nello Musumeci, all’Anas e al Dipartimento Regionale della Protezione Civile.
Nella lettera, condivisa dall’intera Amministrazione e dal Consiglio Comunale, si evidenziano le situazioni di pericolo che interessano quella zona del territorio comunale di Gioiosa Marea che più volte negli anni è stato interessato da chiusure e limitazioni del traffico sulla Statale 113 che rappresenta l’unica via di comunicazione percorribile da e verso lo svincolo autostradale di Patti.

In particolare, è stato riscontrato che la galleria naturale Capo Calavà presenta preoccupanti infiltrazioni d’acqua e l’impianto di illuminazione collocato anni fa non è funzionante, anzi crea costante pericolo, con continui distacchi di corpi illuminanti. Recentemente, poi, si sono staccati 5 cavi d’acciaio che tendono le reti parasassi e uno di questi penzola proprio di fronte l’ingresso della galleria naturale, rappresentando, di fatto, una situazione di grave pericolo per la pubblica incolumità.

Il Sindaco La Galia e l’Assessore Giardina, inoltre, nella nota a cui è stata allegata una documentazione fotografica, segnalano altri potenziali rischi legati alle barriere paramassi e alle reti di protezione posizionate sul costone roccioso che fiancheggia la S.S. 113, ormai completamente divelte e non svolgono alcuna funzione protettiva. Allo stesso modo, scrivono, “la galleria artificiale Capo Calavà presenta le strutture portanti in cemento armato ormai gravemente danneggiate dalla corrosione dovuta agli eventi atmosferici e non assicurano la loro funzione statica, così come il solettone di copertura, oggetto qualche anno fa di un intervento tampone, presenta gravi problemi strutturali, mentre la barriera metallica di protezione lato mare è completamente divelta. Anche il costone soprastante e sottostante la galleria presenta numerose fratture ed occorre predisporre al più presto interventi di consolidamento”.

Per il Sindaco di Gioiosa Marea Giusy La Galia “La situazione è seria ed occorre intervenire in fretta. Ci auguriamo che le istituzioni regionali accolgano in fretta il nostro appello: l’inverno è appena iniziato e la nostra comunità non vuole più soffrire l’isolamento che ha dovuto subire a più riprese durante gli anni”.

Condividi