mercoledì, febbraio 26

Politica

Costi dell’insularità –  Regione avvia studio per calcolarli

Costi dell’insularità – Regione avvia studio per calcolarli

Politica
Riceviamo e Pubblichiamo La condizione di insularità potrebbe costare alla Sicilia tra i 4 ai 5 miliardi di euro l’anno. E’ la stima presunta di una ricerca valutativa che il governo Musumeci condurrà attraverso il dipartimento della Programmazione e l’assessorato all’Economia. La definizione di insularità comprende il concetto di “discontinuità territoriale” che caratterizza alcune regioni e che determina una specificità di natura economica, trasportistica, ambientale e sociale. Questa condizione rappresenta un oggettivo svantaggio rispetto ai territori continentali che possono godere di una maggiore facilità di collegamento e interscambio. Che l’insularità sia un fattore penalizzante è riconosciuto dalla Commissione Europea che considera  le regioni interessate meritevoli di azioni poli
Brolo: SCAFFIDI : Nel silenzio di tutti si sta permettendo che dei vandali demoliscano letteralmente Piazza Verdi

Brolo: SCAFFIDI : Nel silenzio di tutti si sta permettendo che dei vandali demoliscano letteralmente Piazza Verdi

Politica
Riceviamo e Pubblichiamo Brolo: Nel silenzio di tutti si sta permettendo che dei vandali demoliscano letteralmente Piazza Verdi. È incredibile quanto sta avvenendo, nel silenzio di tutti, presso la Piazza Verdi a Brolo. Come si può vedere benissimo dalle foto, di fatto, da settimane, un gruppo di vandali sta letteralmente smantellando la piazza, rimuovendo e staccando parte della pavimentazione, sradicando alberi, spaccando giochi, eliminando pavimentazione antitrauma e addirittura gettando la pavimentazione sradicata in mezzo alla strada, rischiando così di causare seri incidenti agli automobilisti. Mi chiedo se in questa amministrazione esista un assessore con delega al decoro urbano? perché quello che si sta verificando, senza che nessuno dell'amministrazione intervenga, è lettera
ANTONELLA PAPIRO (M5S): INCONTRO CON MINISTRO PER IL SUD PROVENZANO PER LO SVILUPPO DELLE AREE INTERNE, LA ZONA NEBROIDEA AVRÀ FINALMENTE LA GIUSTA ATTENZIONE

ANTONELLA PAPIRO (M5S): INCONTRO CON MINISTRO PER IL SUD PROVENZANO PER LO SVILUPPO DELLE AREE INTERNE, LA ZONA NEBROIDEA AVRÀ FINALMENTE LA GIUSTA ATTENZIONE

Politica
Riceviamo e Pubblichiamo Roma 18 feb –  Si è svolto ieri l’incontro tra l’intergruppo parlamentare per le Aree Interne e il ministro per il Sud e la coesione territoriale, Giuseppe Provenzano; un momento voluto fortemente dall’intergruppo M5S per condividere gli obiettivi e puntare su sviluppo e servizi efficienti.   << Come referente della zona nebroidea, sono perfettamente cosciente delle problematiche e delle criticità presenti in queste zone, per questo stiamo lavorando per migliorare la Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), il piano di rilancio dei comuni periferici affinché si punti a invertire la tendenza allo spopolamento e alla sottrazione di servizi. - a dichiararlo è Antonella Papiro M5S –.   Sono felice che Il Ministro Provenzano si sia detto pronto a
Raccolta differenziata in Sicilia, cinque milioni ai Comuni virtuosi

Raccolta differenziata in Sicilia, cinque milioni ai Comuni virtuosi

Politica
Riceviamo e Pubblichiamo Raccolta differenziata in Sicilia, cinque milioni ai Comuni virtuosi Cinque milioni di euro per i Comuni siciliani virtuosi in tema di rifiuti solidi urbani. E’ stato firmato  il decreto inter-assessoriale (Economia e Autonomie locali) che assegna un contributo agli Enti locali che nel corso del 2018 hanno superato il 65 per cento della raccolta differenziata. A beneficiarne - in attuazione di una norma contenuta in una legge regionale – sono 79 Comuni di otto province dell’Isola, il cui elenco predisposto dal dipartimento dell’Acqua e dei rifiuti è stato validato dall’Arpa Sicilia. «Sono veramente contento e orgoglioso – evidenzia il presidente della Regione Nello Musumeci – perché il numero dei Comuni “ricicloni” è cresciuto a dismisura, visto che l’anno s
BROLO – Aggiudicata la gara per la nuova condotta di adduzione: l’annuncio durante la conferenza stampa di bilancio dell’attività amministrativa

BROLO – Aggiudicata la gara per la nuova condotta di adduzione: l’annuncio durante la conferenza stampa di bilancio dell’attività amministrativa

Politica
Riceviamo e Pubblichiamo Aggiudicata la gara per la nuova condotta di adduzione: l’annuncio durante la conferenza stampa di bilancio dell’attività amministrativa   Un risultato di grande rilevanza da un punto di vista ambientale e turistico: prima dell'avvio ufficiale della prossima stagione estiva sarà risolto il grave problema dello sbocco a mare delle acque bianche e nere destinate al depuratore.  E' stato infatti aggiudicato alla ditta Alp Consorzio Stabile di Sant’Agata Militello l'appalto per la realizzazione della “nuova condotta di adduzione dalla cascata di accumulo sul lungomare Rizzo al depuratore consortile”. La ditta aggiudicataria, dal momento della consegna, avrà 60 giorni di tempo per ultimare i lavori. “Per noi parlano i fatti – commenta con soddisfazione il Sin
REGIONE – Raccuja, in arrivo il progetto per consolidare contrada Zappa

REGIONE – Raccuja, in arrivo il progetto per consolidare contrada Zappa

Politica
Riceviamo e Pubblichiamo Raccuja, in arrivo il progetto per consolidare contrada Zappa Hanno dovuto attendere ben dieci anni ma adesso, per gli abitanti di contrada Zappa a Raccuja, nel Messinese, la tanto attesa messa in sicurezza di edifici e strade sta per compiersi. La progettazione esecutiva degli interventi di consolidamento da realizzare in quella porzione di territorio particolarmente aggredita da fenomeni di dissesto idrogeologico è stata già affidata dalla Struttura commissariale guidata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e diretta da Maurizio Croce. Ad aggiudicarsi la gara, l'associazione di imprese formata da Artec, Icpa e Hypro che dovrà eseguire anche le indagini geologiche e geotecniche. Gli studi di ingegneria, finanziati un anno fa, hanno evidenziato,
ELEZIONI AMMINISTRATIVE BARCELLONA P.G. E MILAZZO, LUIGI GENOVESE: «PENSARE DI UTILIZZARE LA COALIZIONE SENZA UN CONFRONTO È UN PRINCIPIO  SINGOLARE»

ELEZIONI AMMINISTRATIVE BARCELLONA P.G. E MILAZZO, LUIGI GENOVESE: «PENSARE DI UTILIZZARE LA COALIZIONE SENZA UN CONFRONTO È UN PRINCIPIO SINGOLARE»

Politica
Riceviamo e Pubblichiamo OGGETTO: ELEZIONI AMMINISTRATIVE BARCELLONA P.G. E MILAZZO, LUIGI GENOVESE: «PENSARE DI UTILIZZARE LA COALIZIONE SENZA UN CONFRONTO È UN PRINCIPIO  SINGOLARE»   «Quanto emerge in riferimento alle prossime elezioni amministrative che si svolgeranno nei comuni di Barcellona Pozzo di Gotto e Milazzo palesa alcune criticità che vanno chiarite. Lo ritengo indispensabile per evitare speculazioni e rappresentazioni distorte delle realtà». Così il capogruppo all’Ars di Ora Sicilia, Luigi Genovese, che spiega: «Nell’ultima settimana ho partecipato a due distinti incontri a cui erano presenti assessori, deputati regionali e nazionali in rappresentanza di tutte le anime del centrodestra. Il fine di queste riunioni era la ricerca di un percorso sinergico come presuppos