mercoledì, ottobre 16

Cronaca

BROLO – ARRESTATI I DUE RAPINATORI DELL’ANZIANA SIGNORA

BROLO – ARRESTATI I DUE RAPINATORI DELL’ANZIANA SIGNORA

Cronaca
All’alba di oggi, a Brolo, i Carabinieri della Compagnia di Patti hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Patti (ME), Dott. Ugo Domenico Molina, su richiesta della locale Procura della Repubblica, guidata dal Procuratore Angelo Cavallo, a carico di due persone del posto ritenute responsabili di rapina pluriaggravata in concorso e lesioni personali pluriaggravate in concorso,  commessa, in piena notte, il 24 settembre scorso, in danno un’anziana signora 90enne, nel pieno centro storico del comune di Brolo. I particolari dell’operazione saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che sarà tenuta oggi alle ore 11:00 presso il Comando Provinciale Carabinieri di Messina.   
BROLO – ECCEZIONALE ESEMPLARE DI FUNGO PORCINO

BROLO – ECCEZIONALE ESEMPLARE DI FUNGO PORCINO

Cronaca
BROLO - ECCEZIONALE ESEMPLARE DI FUNGO PORCINO Cono Condipodero BROLO – Felice Catena, appassionato di funghi, ieri pomeriggio, durante un’escursione nelle zone collinari dei Nebrodi con il suo amico Matteo Celano, alla ricerca delle prelibatezze boschive, si è imbattuto in un eccezionale fungo porcino dal peso di oltre tre chili e mezzo, un peso da guinnes dei primati. La qualità del fungo è: fungo porcino nero detto bronzino ( Boletus Aereus). La zona del ritrovamento non è stata resa nota dal fortunato fungaiolo, ma si è limitato a circoscrivere la zona che ricade nell’area compresa tra i comuni di Brolo e Ficarra. Il giovane Felice, non si aspettava di trovare un esemplare così enorme. Senza parole sono rimasti gli amici alla vista dell'impressionante fungo dell'anno. Così pure g
MAURIZIO MASTROSIMONE – E’ il nuovo segretario generale del sindacato italiano militari carabinieri

MAURIZIO MASTROSIMONE – E’ il nuovo segretario generale del sindacato italiano militari carabinieri

Cronaca
Il comandante della stazione dei carabinieri di Brolo è il nuovo segretario generale regionale della Simcc, il sindacato italiano militari carabinieri Sicilia. E’ stato eletto a Messina al termine di un incontro con i segretario generali provinciali di Catania, Palermo e Messina, rispettivamente Gianpiero Tosto, Franco Sortino e Raffaele Spedicati eletto nella stessa giornata.    Spedicati ha sua volta nominato come segretario provinciale il collega Vincenzo Carullo del Ris di Messina mentre Mastrosimone ha scelto di farsi affiancare nella segreteria regionale da  Salvatore Bascetta, Giuseppe Motta e Salvatore Porracciolo, che si occuperanno di tutta l’attività di tutela legale e disciplinare per la Regione Sicilia. Presente all’elezione anche il segretario nazionale Riccardo M
CAPO D’ORLANDO – Novità nella redazione di AMnotizie, direttore è Massimo Scaffidi

CAPO D’ORLANDO – Novità nella redazione di AMnotizie, direttore è Massimo Scaffidi

Cronaca
La redazione di AMnotizie si rinnova. A prendere il posto del nostro indimenticato direttore responsabile Sergio Granata, è il giornalista brolese Massimo Scaffidi.(foto in basso) Il neo direttore si è presentato ai telespettatori di Antenna del Mediterraneo negli studi orlandini di Via Beppe Alfano. Insieme a lui la redazione di AMnotizie. Presenti il capo redattore Raffaele Valentino, il volto storico Massimo Natoli, Maria Elena Caliò e Valentina De Caro. A loro si aggiungono Benedetto Orti Tullo e Martina Casilli. Tantissimi Auguri e buon lavoro al neo direttore dalla redazione di brolonews
BROLO – SMETTEREMO CON I “FUMI”! SABATO… PAROLA DI FORESTALE

BROLO – SMETTEREMO CON I “FUMI”! SABATO… PAROLA DI FORESTALE

Cronaca
Ed intanto nel paese non si respira   Un paese che protesta da giorni, invaso per buona parte della giornata, a dispetto della normativa, dal fumo proveniente dalla bruciatura degli sfalci. Molte cataste vengo fatte ardere anche lungo le fiumare. E sui social impazzano i commenti, la protesta dei cittadini, le battute ironicamente pungenti. La Guardia Forestale, che in alcuni casi, è l’autrice dei “roghi” dopo l’azione di scerbamento effettuata lungo le stesse fiumare in tema di prevenzione del rischio idrogeologico, sollecitata dagli uomini della polizia locale brolese che si sono fatti “voce” del dissenso popolare, ha promesso, tramite il suo comandante Calogerino Fabio: “Entro sabato niente più fumo”. Ovviamente aspettiamo, mentre ancora l’aria – anche stamani – a Brolo rest
BROLO –  SOLIDARIETÀ DEL CONSIGLIERE CONO CONDIPODERO

BROLO – SOLIDARIETÀ DEL CONSIGLIERE CONO CONDIPODERO

Cronaca
Riceviamo e Pubblichiamo L'episodio di inaudita violenza verificatosi a Brolo mi rattrista tantissimo. Non si può accettare che le persone avanti negli anni, non possano godere di stare sereni tra le mura della loro abitazione, rischiando di essere presi di mira da balordi che mi auguro non restino impuniti. Confido nel lavoro delle forze dell'ordine. Personalmente, sono indignato e amareggiato per il gravissimo episodio di cronaca nera accaduto nel nostro paese. Condanno in maniera severa il vile gesto subito dall’anziana signora , alla quale, auguro una pronta guarigione.
BROLO – ANZIANA SELVAGGIAMENTE PICCHIATA, LEGATA E DERUBATA IN CASA: è GRAVE

BROLO – ANZIANA SELVAGGIAMENTE PICCHIATA, LEGATA E DERUBATA IN CASA: è GRAVE

Cronaca
Il corpo della donna di 90 anni, ancora imbavagliata, è stato trovato da una vicina preoccupata dalla porta spalancata nell'abitazione dell'anziana. Sul posto stanno intervenendo i Carabinieri della Stazione di Patti. Indagini in corso per rintracciare i malviventi in fuga nella zona     BROLO. Un’anziana donna di 90 anni è stata massacrata di botte, segregata nella propria abitazione di via Messina e in seguito derubata da uno o più uomini nella notte tra lunedì e martedì. Il corpo di C. C., queste le iniziali dell’anziana donna, ancora legata, imbavagliata e in evidente stato di shock, è stato ritrovato da una vicina di casa. La signora, trovando la porta dell’abitazione dell’anziana totalmente spalancata a tarda sera, è entrata per accertarsi che non fosse accaduto nulla.
PIRAINO – Bambina viene dimenticata su pulmino scolastico parcheggiato. Salvata dopo un’ora e mezza

PIRAINO – Bambina viene dimenticata su pulmino scolastico parcheggiato. Salvata dopo un’ora e mezza

Cronaca
Piraino – Ha dell’incredibile quanto accaduto nel comune montano. Una bambina di quattro anni, che frequenta la scuola materna, per cause ancora in corso di accertamento, è rimasta chiusa nel pulmino scolastico che l’autista ha parcheggiato nell’apposito piazzale dopo aver accompagnato i bambini alle elementari. La piccola è rimasta seduta all’interno del pulmino per circa novanta minuti. E’ stata ritrovata mentre dormiva. L’allarme è scattato quando è risulata ingiustificatamente assente dalla scuola materna che normalmente frequenta. Per motivi che verranno adesso accertati pare che la piccola si trovasse all’interno del mezzo che trasporta i bambini della scuola elementare mentre lei frequenta la materna. L’autista, una volta accompagnati i passeggeri a destinazione come consuetudine,