domenica, dicembre 5

SPORT A BROLO – In Estate Si Giocherà Nel Nuovo Campo Di Padel

Il Comune di Brolo definisce l’iter d’affidamento dell’area dove sorgerà la struttura. Sarà gestita per 0tto anni dall’Associazione Sport Volley Brolo della famiglia Ricciardello.

Così anche Brolo avrà il suo primo campo di padel – un’altra struttura è già in cantiere da tempo e dovrebbe sorgere nell’area sottostante il campo sportivo di via Ferrara – . Infatti nei giorni scorsi, l’ing. Basilio Ridolfo, responsabile dell’area tecnica del comune, ha completato l’iter di affidamento della gestione dell’area, riconoscendo, erano i due a parteciparvi, alla Lair Sport di Brolo le qualità ed i titoli per assumerne la gestione.

La concessione temporanea, limitata ad otto anni, è relativa allo spazio pubblico adiacente al campo “Russo”, sito in via De Gasperi, buona per la realizzazione della struttura sportiva.

Il padel è uno sport di derivazione tennistica che oggi fa moda, è fortemente praticato e consente una sana attività fisica alla portata di tutti, si pratica in un campo rettangolare, chiuso da pareti su quattro lati.

Per il Comune di Brolo, nel piano di rigenerazione dell’impiantistica sportiva di pertinenza dell’ente – fortemente voluto dall’assessore allo sport Carmelo Ziino – quest’area era l’ultima da dare in gestione.

Ora la concessione all’Associazione Sport Volley Brolo che ha sede in contrada Malpertuso, chiude questa fase di affidamento.

La nuova struttura sarà intitolata a due ragazzi brolesi, Antonio Pizzuto e Antonino Caporlingua, scomparsi prematuramente in un tragico incidente sulla statale nell’estate del 2015

La struttura –  progettata per un uso intensivo anche per i diversamente abili – allo scadere della convenzione sarà donata al comune brolese e dovrebbe inaugurarsi ad inizio estate. Nella loro proposta di gestione dell’area sportiva i Ricciardello hanno previsto una serie di convenzione con le istituzioni scolastiche.

fonte notizia: www.scomunicando.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi