martedì, maggio 24

BROLO – “INSIEME PER DIRE NO ALLA GUERRA”

“𝐈𝐧𝐬𝐢𝐞𝐦𝐞 𝐩𝐞𝐫 𝐝𝐢𝐫𝐞 𝐧𝐨 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐠𝐮𝐞𝐫𝐫𝐚”
 
È stata molto partecipata la manifestazione di solidarietà verso il popolo ucraino e di richiamo alla pace, promossa stamattina dall’Amministrazione Comunale brolese. All’iniziativa hanno partecipato numerosi semplici cittadini e, soprattutto, tanti bambini e ragazzi.
Il corteo, aperto da due donne ucraine residenti a Brolo e che ha coinvolto la maggior parte delle Associazioni brolesi, tra le quali le delegazioni locali della Croce Rossa e della Protezione Civile, si è mosso da Piazza Annunziatella e, dopo una sosta dinnanzi alla Chiesa Madre, ed una breve preghiera alla presenza del Parroco, si è concluso nella Villa Comunale.
 
Il Sindaco Giuseppe Laccoto ha voluto ringraziare tutti i partecipanti, la scuola e le associazioni presenti, in particolare la Croce Rossa e la Protezione Civile impegnate nelle iniziative concrete di solidarietà e ha sottolineato come la manifestazione sia un atto simbolico di adesione e sensibilità della comunità brolese alle gravi difficoltà che sta fronteggiando la popolazione ucraina. Lo stesso Sindaco ha, infine, evidenziato come gli avvenimenti di questi giorni debbano costituire monito ed insegnamento, soprattutto per le giovani generazioni, affinché venga coltivata e perseguita la pace e venga garantita la libera determinazione di ogni popolo.
 
La manifestazione si è conclusa con l’esposizione alla facciata principale del Palazzo Municipale della bandiera ucraina e di quella della pace che, insieme a quella tricolore, vogliono simboleggiare la vicinanza del popolo italiano e della comunità brolese a tutti coloro che, nelle aree interessate dalla guerra, stanno vivendo giorni di grave angoscia e preoccupazione.
  

Condividi