giovedì, aprile 18

Cronaca

BUCA TRABOCCHETTO SUL CORSO PRINCIPALE DEL PAESE

BUCA TRABOCCHETTO SUL CORSO PRINCIPALE DEL PAESE

Cronaca
  PIPPO CONDIPODERO BROLO – Situazione di pericolo per i pedoni brolesi che giornalmente transitano sul marciapiede della via Vittorio Emanuele III, sulla tratta tra la via Libertà e la via Pirandello. Sul segmento interessato, oltre a delle transenne che dovrebbero segnalare il pericolo di caduta di calcinacci da un balcone di abitazione, da mesi esiste una vistosa buca, nella quale, prima era stato piantato a dimora un alberello, oggi, purtroppo, inesistente. Detta buca, rappresenta un vero e proprio pericolo per i passanti in detta zona, soprattutto, per le persone anziane che incautamente potrebbero finire dentro con gravi conseguenze. E' una vera trappola quotidiana anche per gli acquirenti che dovranno recarsi nei locali aperti al pubblico, vedi rivendita di tabacchi n°1. Pert
E’ STATO SOCCORSO E SALVATO IL METICCIO CHE SI TROVAVA IN DIFFICOLTA’

E’ STATO SOCCORSO E SALVATO IL METICCIO CHE SI TROVAVA IN DIFFICOLTA’

Cronaca
  PIPPO CONDIPODERO BROLO - A seguito alla notizia data ieri pomeriggio per portare aiuto ad un cane meticcio che si trovava in difficoltà per essere rimasto gravemente ferito ad una zampa da una tagliola predisposta sul terreno per la cattura dei porcospini in contrada Pallotta del Comune di Piraino, grazie alla solerzia e alla sensibilità dell'attuale vice sindaco di Piraino, Lara Cusmano, che ha raccolto il nostro appello, giungevano in località “Forno Alto” in compagnia del sig. Giuseppe Di Luca, che aveva segnalato il caso, un veterinario ed una volontaria, i quali, senza non poche difficoltà, riuscivano a rimuovere la tagliola dalla zampa dopo un delicato intervento, così hanno potuto aiutare l'animale, trovato dai soccorritori con lo sguardo sofferente e spaventato. Il me
APPELLO PER UN CANE CHE HA BISOGNO DI URGENTE AIUTO

APPELLO PER UN CANE CHE HA BISOGNO DI URGENTE AIUTO

Cronaca
PIPPO CONDIPODERO PIRAINO - Ci hanno segnalato che nella frazione “Pallotta” territorio del Comune di Piraino nella zona di “Forno”, alla quale, si può accedere attraverso la carreggiata che si immette sullo scorrimento veloce Brolo S. Angelo di Brolo. A circa 1km. dallo stesso bivio stradale, si trova un cane meticcio di media taglia che ha bisogno di aiuto. Sanguina dalla caviglia della zampa destra, nella quale, si trova conficcato anche un filo che usano i pescatori per la pesca. Da circa una settimana, l'animale, non riesce a liberarsi dalle atroci sofferenze e torture in cui si trova. Si fa appello alle autorità del Comune di Piraino di attivarsi ad intervenire e liberare l'animale dalla condizione di dolore. Per individuare la località in cui si trova lo sfortunato meticcio. Bast
QUANDO IL POTERE NON CONDIVIDE LA VOLONTÀ DELLA MAGGIORANZA POPOLARE

QUANDO IL POTERE NON CONDIVIDE LA VOLONTÀ DELLA MAGGIORANZA POPOLARE

Cronaca
  PIPPO CONDIPODERO   BROLO - Nei giorni scorsi, a Brolo, in occasione della festività della Santa Patrona Madonna Maria Annunziata. Il Comitato festa, era stato autorizzato ad usufruire di un segmento di S.S. 113, da utilizzare per la festa, di contro, con ordinanza sindacale, non veniva concesso nella stessa zona l’istallazione delle bancarelle, per il decoro e l’ordine pubblico. Questo si leggeva nell’ordinanza affissa alle transenne. Così altre vie nevralgiche del centro urbano subivano out alla circolazione veicolare, (via Dante, via Pirandello) creando notevoli disagi a gran parte di automobilisti e alla comunità a recarsi con difficoltà nel centro storico o a raggiungere alcuni locali e negozi aperti al pubblico ricadenti nella zona. Disagi che si potevano benissi
DIRITTO DI CRONACA E TUTELA DELLA PRIVACY

DIRITTO DI CRONACA E TUTELA DELLA PRIVACY

Cronaca
  PIPPO CONDIPODERO Barcellona - Si è svolto nell'auditorium S. Vito a Barcellona P. G. un interessante convegno sul tema” Diritto di cronaca e tutela della privacy”. L'incontro è stato organizzato dall'Associazione Barcellona Live – editrice di 24 live. it in collaborazione con l'Ordine dei giornalisti di Sicilia e l'Ordine degli avvocati di Barcellona Pozzo di Gotto con il patrocinio del Comune di Barcellona. Oltre 100 i partecipanti tra giornalisti provenienti da tutta la provincia di Messina e avvocati. A fare gli onori di casa e porgere il saluto ai convegnisti è stato il sindaco della città Roberto Materia, il presidente dell'Ordine degli avvocati Francesco Russo, il direttore responsabile del giornale 24 live.it. Giuseppe Puliafito. Gli argomenti posti all'ordine del giorno
In merito alla vicenda in cui è stata indagata la maggioranza consiliare di Brolo , due assessori e l’ impiegata Grazia Curasì

In merito alla vicenda in cui è stata indagata la maggioranza consiliare di Brolo , due assessori e l’ impiegata Grazia Curasì

Cronaca
riceviamo e pubblichiamo PIPPO CONDIPODERO BROLO - "Questa amministrazione rimane basita nell’apprendere la notizia della chiusura delle indagini per diffamazione. Con il provvedimento approvato dal consiglio comunale, infatti, non vi era intenzione alcuna di causare diffamazione, bensì si è voluto solo ed esclusivamente rappresentare, nel documento contabile del rendiconto 2013, i fatti così come riportati nel deliberato del consiglio comunale adottato con atto numero 3 del 2006. Infatti il consiglio comunale dell’epoca approvò la rinegoziazione di tutti i mutui (ben 25) contratti fino al 2005 con la CDP, deliberando l’assunzione di un nuovo ulteriore mutuo ventennale di € 6.809.059 con la BNL, maggiorato però di circa 809 mila euro oltre la somma necessaria all’estinzione anticipata
BROLO – TUTTI I CONSIGLIERI DELLA MAGGIORANZA CONSILIARE, ALCUNI ASSESSORI E LA FUNZIONARIA DELL’UFFICIO RAGIONERIA GRAZIA CURASI’ ACCUSATI DI REATO DI DIFFAMAZIONE.

BROLO – TUTTI I CONSIGLIERI DELLA MAGGIORANZA CONSILIARE, ALCUNI ASSESSORI E LA FUNZIONARIA DELL’UFFICIO RAGIONERIA GRAZIA CURASI’ ACCUSATI DI REATO DI DIFFAMAZIONE.

Cronaca
  PIPPO CONDIPODERO         A seguito della denuncia presentata dall'ing. Nino Ricciardello, nei giorni scorsi, a conclusione delle indagini, l'intera maggioranza consiliare è stata accusata del reato di diffamazione, così pure la ragioniera Grazia Curasì. La denuncia del Ricciardello, concerneva la proposta del rendiconto per l'anno finanziario 2013, approvato in consiglio comunale il 26 settembre 2016. Durante i lavori, l'assessore al bilancio Gaetano Lallaro Scaffidi, illustrò la proposta di rinegoziazione dei mutui operata dal consiglio comunale in carica negli anni 2005 – 2006, definendola una “Falsa rinegoziazione che avrebbe creato un danno ingente alle casse del Comune di Brolo”. Dichiarazione, per la quale, al Lallaro Gaetano, è scatt
MESSINA – VIA INTITOLATA AL GIORNALISTA SALVATORE PALOMBA

MESSINA – VIA INTITOLATA AL GIORNALISTA SALVATORE PALOMBA

Cronaca
  PIPPO CONDIPODERO MESSINA - Mercoledì 26 aprile, alle 16,30, sarà intitolata a Salvatore Palomba, la strada d'accesso tra la facoltà universitaria del Papardo, plesso ex Scienze e il Polo ospedaliero il “Papardo”. Durante la cerimonia è prevista la scopertura della targa toponomastica intestata all'illustre messinese, scomparso nel 2006. Seguirà, poi, nell'aula Magna della Biblioteca del Polo Universitario Papardo una breve conferenza sui temi dell'informazione svolta dal giornalista scomparso. Ma chi era Salvatore Palomba? Giornalista professionista che ha lavorato ai quotidiani: “La Tribuna del Mezzogiorno”, “L'Ora” di Palermo e “Gazzetta del Sud” dove ricoprì il ruolo di Caposervizio e di coordinatore delle redazioni siciliane, ha curato le pagine della cultura, della politica,